14-16 Giugno 2018 - Milano Palazzina Liberty

Il primo festival dedicato ai musicisti per passione e per professione

IV MiAmOr Music Festival

Programma Acquista i biglietti

Giunge alla quarta edizione il 14, 15 e 16 Giugno 2018 nella suggestiva cornice della Palazzina Liberty di Milano il “Milano Amateurs & Orchestra (MiAmOr) Festival”, evento musicale internazionale “dedicato ai musicisti per passione e per professione” ideato e prodotto dall’Associazione Musicale PianoLink, in collaborazione con il Comune di Milano, inserito nella stagione 2017/18 di Palazzina Liberty in Musica,  un progetto Comune di Milano | Cultura, Area Spettacolo, con il contributo di Regione Lombardia, un calendario ricco di eventi che vedrà oltre 200 musicisti tra professionisti e amatori insieme su un unico prestigioso palcoscenico. Protagonista della manifestazione la PianoLink Philharmonic Orchestra, un’altra delle ambiziose scommesse di PianoLink sostenuta con coraggio in un momento non così roseo del panorama musicale italiano, un organico fresco di nascita che Andrea Vizzini, presidente e direttore artistico di PianoLink, definisce “un vibrante bouquet delle migliori promesse musicali italiane ed europee” che vanta tra gli altri il primo violino Shelagh Burns proveniente dall’Orchestra Filarmonica della Scala ed un Direttore d’Orchestra tra i più promettenti del momento: il Maestro Massimo Fiocchi Malaspina.

Importante e originale l’offerta musicale già a partire dal concerto del 14 giugno alle 20:30 che vedrà protagoniste 3 importanti orchestre e 2 cori polifonici milanesi: l’Orchestra Sinfonica dell’Assunta in Vigentino, l’Orchestra e Coro polifonico Carisch, l’Orchestra e Coro dell’Università Bicocca di Milano eseguire un raffinato repertorio con musiche di Vivaldi (Gloria), Telemann (Concerto per 2 viole e Orchestra), Mozart (Concerto per Arpa, Flauto e Orchestra) al fianco di grandi solisti professionisti grazie alla collaborazione del Conservatorio Giuseppe Verdi di Como. Si prosegue poi con le prove sinfoniche aperte del 15 e 16 giugno mattina e successivamente i concerti del pomeriggio con i “Cameristi di PianoLink”, ensemble professionali con ospiti amatori e -novità del 2018- un suggestivo concerto del cantautore Fabio Cinti, apprezzato esponente della canzone d’autore italiana che presenterà al pubblico, nel pomeriggio di sabato 16, una elegante riesposizione dell’album “La voce del padrone” di Franco Battiato in una inedita versione per voce, quartetto d’archi e pianoforte. A confermare la ardua quanto stimolante sinergia di generi musicali diversificati, non mancheranno anche brevi e sorprendenti intromissioni jazzistiche nell’importante repertorio classico sinfonico in programma.

Fiore all’occhiello del Festival il Concerto di Gala, quest’anno per la prima volta della durata di 2 serate, Venerdì 15 e Sabato 16 Giugno alle 20:30 che vedrà i pianisti e cantanti amatori Julia Pikalova, Luca Balladori, Marco Caiazzo, Gianmarco Fratta, Sergio Assayas, Renata Bonito, Michael Jennings, Angela Calì, Riccardo Calì, Alessandro Giammarusti, Paolo Nulli, Silvia Rimedio, Guido Macripò, nella vita medici, avvocati, impiegati, professori, esibirsi con la PianoLink Philharmonic Orchestra diretta da Massimo Fiocchi Malaspina, in un repertorio di concerti per pianoforte e orchestra ed arie d’opera e da camera che spaziano da Bach fino ai travolgenti Grieg, Gershwin e Prokofiev.

Il Festival, che già con la prima edizione 2015 aveva destato l’attenzione di testate giornalistiche del calibro di Rai 3, Radio Rai e Corriere della Sera, scommette quindi ancora sulla la passione per la Musica come vero trait d’union tra musicisti professionisti ed amatori, giovani e meno giovani, classici e non. Questa l’idea del fondatore e presidente di PianoLink Andrea Vizzini che vede nel Festival un’occasione per tutti gli amatori di coronare il sogno di suonare in pubblico con una grande orchestra sinfonica, ma anche uno spunto per valorizzare la musica e l’amore per essa a prescindere dagli iter formativi percorsi o i titoli accademici conseguiti. Il MiAmOr Music Festival mira ad essere un appuntamento annuale che richiami ed accolga, nella città di Giuseppe Verdi, musicisti per passione provenienti da tutto il mondo, inserito nel contesto cittadino milanese in primis, seppur orientato ad un pubblico nazionale ed internazionale senza più esclusione alcuna di genere o di livello.

“Abbiamo concepito un vivaio musicale di nuovi collegamenti. Questo luogo esiste ed è un luogo possibile. Le connessioni sono legami reali. Anche queste esistono. E si chiamano link!”. Queste le parole del Presidente di PianoLink Andrea Vizzini, musicista che promette di portare sul palcoscenico la musica di tutti, invertire i ruoli, mischiare le carte, per un risultato davvero allegro con brio…

Acquista i biglietti

 Info:  http://www.pianolink.it/workshop-pianoeorchestra/   e http://www.pianolink.it/workshop-cantoeorchestra/

 email: info@pianolink.it —  tel+39.02.40.03.04.36 — Facebook: www.facebook.com/pianolink


 

Corriere della Sera:Corriere della sera 4 luglio 2015 PianoLink MiAmOr

 

Acquista i biglietti per il MiAmOr Music Festival 2018 !

Associazione Musicale PianoLink Milano

Chi cerca trova! Mettiti in contatto con noi!