Clarinettista

Stefano Borghi

Stefano Borghi è nato a Sassuolo il 4 novembre 1994. Figlio d’arte, inizia i primi passi nella musica a 5 anni nella scuola di musica O.Pistoni di Sassuolo dove la mamma è direttrice. A 7 anni sotto la guida del m° Marco Stefani inizia lo studio del clarinetto.

Nel 2004 a 9 anni vince il primo premio al concorso nazionale a Sogliano sul Rubicone in romagna, ne seguiranno altri 52 nazionali e internazionali e europei.

Nel 2011 ha conseguito il diploma di clarinetto con voto 10/10 e lode presso L’Istituto Musicale O.Vecchi di Modena sotto la guida del M. Corrado Giuffredi. Nel 2006; 2007; 2008; 2009; 2010 e 2011 ha seguito il corso estivo a Modigliana e il corso estivo a Citta’ di Castello in occasione del festival delle nazioni riservato ai diplomati e nel 2008 a Portogruaro con il m° Corrado Giuffredi. Ha ricevuto inoltre il premio speciale “Eraldo Scialino” per l’ottima esecuzione del brano d’obbligo al concorso internazionale a Povoletto; menzione speciale della giuria per il miglior giovane interprete al concorso internazionale per strumenti a fiato a Chieri. Si e’ esibito nel 2007 e 2009 al teatro comunale in piccola formazione con pianoforte e violoncello e violino in occasione di “dietro le quinte” collaborando con il coro di voci bianche del teatro comunale di Modena diretto da Paolo Gattolin. Si esibisce in diversi concerti e a giugno 2008 ha suonato nella base nato di Sorbiate Olona (VA) in occasione del concerto di compleanno della regina d’inghilterra “Queen’s Birthday Celebration”. Nel luglio 2008 con l’orchestra giovanile del veneto diretta da Elisabetta Maschio, si e’ esibito nel concerto k622 per clarinetto e orchestra di W.A.Mozart, e nell’ottobre dello stesso anno con l’orchestra d’archi Benedetto Marcello di Teramo. Suona attivamente in varie formazioni strumentali spaziando dalla musica jazz alla musica classica.

“La musica a 360 gradi” : una frase densa di significato per Stefano, che testimonia il suo ricco repertorio che spazia dalla musica classica al jazz e la sua voglia di suonare musica di qualità senza confini.
Nel settembre 2009 è ospite al teatro Regio di parma in occasione del festival Verdi. Nel 2010 ha partecipato col clarinetto per la realizzazione del cd “Shakti” eseguendo musiche di A.Giacometti. Ha fatto parte del’ orchestra giovanile di S.Cecilia a Roma e dell’orchestra europea CEI Youth Orchestra. Nel luglio del 2012 si esibisce con l’orchestra dei “musici di Parma” come solista eseguendo l’introduzione, tema e variazioni di Rossini. Partecipa annualmente agli incontri di beneficenza dell’associazione ADMO con concerti e interventi musicali. Dal 2013 e’ membro del gruppo ocarinistico Budriese. Nel 2013 risulta idoneo nell’orchestra Arena di Verona. Il 6 luglio 2013 e’ la guest star del concerto in onore di Henghel Gualdi suonando il suo clarinetto. Nel 2012 e nel 2013 ha frequentato la masterclass con Eddie Daniels a Pesaro ed a Assisi e il 28 luglio ha suonato al “teatro degli Instabili” in Assisi in occasione del clarinetfest ottenendo un grande successo. Ultimamente ha suonato ricoprendo il ruolo di secondo clarinetto con l’orchestra dell’Opera di Parma nei principali teatri della Cina diretto dal Maestro Li Biao.

  • Share:

Associazione Musicale PianoLink Milano

Chi cerca trova! Mettiti in contatto con noi!